ROI

Ottimizzare le conversioni e massimizzare il ROI

Mentre pensiamo al posizionamento, ottimizziamo le conversioni

Già in fase di realizzazione del sito pensiamo all’ottimizzazione delle conversioni, cioè a portare gli utenti che visitano il sito a compiere un’azione e a trasformarsi così in contatti commerciali per l’azienda. Mentre progettiamo il sito web, infatti, teniamo sempre d’occhio gli obiettivi definiti in fase di raccolta di informazioni con il cliente. Un sito esiste per essere trovato e navigato dagli utenti. Ma è soprattutto un’opportunità di contatto per l’azienda.
Un sito esiste per essere navigato e quindi per essere trovato dagli utenti. Ma è anche un'opportunità di contatto per l'azienda. Se il posizionamento quindi è essenziale per portare traffico sul sito e dare senso a qualsiasi strategia di web marketing, non rappresenta però la conclusione del progetto internet.

 

Monitorare il sito per massimizzare il tasso di conversione

Una volta che il sito è stato trovato dagli utenti, è giunto il momento di “chiudere”, di metterli in diretto contatto con l’azienda attraverso la conclusione degli obiettivi.

Migliorare le conversioni è massimizzare il ritorno sull’investimento
Ciak!
Le conversioni sono tutte le azioni che un utente può compiere sul sito, le azioni cioè che "convertono" l'utente in cliente, partner, contatto commerciale. E' una conversione, ad esempio, il completamento di un acquisto su un sito di e-commerce, ma sono conversioni anche molte altre azioni che, pur non essendo legate direttamente alla vendita, rappresentano per l'azienda obiettivi di marketing importanti: la compilazione di un form di contatto, la richiesta di un preventivo, l'iscrizione ad una newsletter, una telefonata, il download di materiale. Gli obiettivi di un sito si definiscono in fase di progettazione. Se l’obiettivo, ad esempio, era quello di avere uno spazio on line per fare branding, il sito converte quando il brand acquisisce riconoscibilità sul web.

L'efficacia di internet come strumento di marketing passa per questo momento fondamentale, perché migliorare il tasso di conversione significa trasformare più relazioni in rapporti commerciali e quindi aumentare il ritorno sull'investimento.

 

L’unico sistema per massimizzare le conversioni

Nessuno conosce la formula per aumentare le conversioni di un sito. Ogni sito è diverso dagli altri: è stato pensato, infatti, in base ad utenti e obiettivi unici. Non è possibile pensare, quindi, di applicare una formula vincente o replicare una call to action che valga per tutti i siti.
Tra gli aspetti che possono incidere sulle conversioni vi sono anche i contenuti e la loro presentazione, la grafica e il numero di click necessari per completare l’azione.

 

Ottimizzare imparando dagli utenti

L'unico modo è imparare ogni volta. Da chi? Dagli utenti e dalla loro esperienza. Studiare interazione e percorsi di navigazione, ragionare sull'usabilità del sito, elaborare varianti e test, valutare i risultati, questo è il percorso di apprendimento per massimizzare il tasso di conversione e, di conseguenza, il tuo ROI.