Strategico, facile, funzionale ...

Il nome è il primo incontro fra l’utente e il marchio, il primo impatto che apre il percorso di comunicazione fra azienda e consumatore.

Leggi tutto...

La comunicazione è un processo necessario alla sopravvivenza.

E la cosa non è diversa per un marchio, azienda o ente. Ma non si può pensare, nella vita come nel mercato, di improvvisare le dinamiche della comunicazione e se, su un piano personale, possiamo contare sull’istinto per rapportarci con l’ambiente circostante, un’azienda è costretta, dati anche i tanti fronti con i quali deve confrontarsi, ad analizzare, pianificare, programmare.

Leggi tutto...

E’ il rifacimento di un simbolo, segno grafico o logotipo, realizzato operando su forma, stile, colori, carattere tipografico.

E’ buona norma conservare, tranne diversa indicazione, una continuità rispetto alla precedente versione del logo, già conosciuta dagli utenti e dal mercato. Bisogna continuare a riconoscere il marchio, riconoscendone anche la volontà di rinnovamento, cosa che conferisce ad un brand caratteristiche di qualità, cura ed innovazione.

 

Perchè dovrei fare un restyling del mio logo?

I fattori possono essere diversi e molteplici. Perchè percepisci il logo come vecchio o superato, perchè la direzione della tua azienda / marchio / prodotto rispetto a quando il logo è stato realizzato, perchè sono avvenuti dei cambiamenti che vorresti rappresentare o integrare nel logo, perchè lo stile del logo non rappresenta l’evoluzione del suo mercato di riferimento.

Semplicemente perchè non ti piace più. O perchè vorresti che fosse fatto meglio.

Cosa si ricerca nella realizzazione di un restyling?

L’obiettivo di base è un rinnovamento in linea con i tempi del mondo dell’immagine o con le evoluzioni dell’azienda / marchio / prodotto.
Più nel dettaglio si realizza un restyling per:
  •     portare a conoscenza di cambiamenti di direzione dell’azienda
  •     attualizzare lo stile del logo per renderlo più moderno, solido, incisivo
  •     renderlo più flessibile rispetto ai nuovi media, che richiedono più versioni e di conseguenza una struttura progettuale migliore alla base
  •     aprire la comunicazione del proprio brand a nuovi segmenti di mercato

 

Facendo un restyling del mio logo, a quali rischi vado incontro?

Dando per scontato che il restyling venga fatto in modo corretto, da un punto di vista tecnico, non ci sono rischi, se vengono rispettati anche gli aspetti stilistici, ovvero conservare la continuità col vecchio logo.
Non c’è nulla da temere, se chi già vi conosceva, riconosce nel nuovo logo un’evoluzione del precedente. E meglio se, anche, intuisce la direzione e le motivazioni del cambiamento. Importante è che percepisca il nuovo logo come, nel complesso, migliore del vecchio.

Se ne sente spesso parlare. Ma di fatto cos’è la Brand Identity ?

In che cosa consiste ?

Con il termine Brand Identity o Identità Aziendale o tanti altri nomi, si intende l’insieme degli aspetti e degli elementi grafico / comunicativi che determinano la percezione e la reputazione di un brand da parte del suo pubblico. Quella percezione profondamente emotiva ed istintiva, da cui dipenderà il gradimento e di conseguenza il successo di un marchio.

Leggi tutto...

Un buon logo

Che cos’è che fa di un logo, un buon logo?

Il dilemma è atavico, ma sicuramente è possibile tracciare alcune note regole di base, che rendono un logo efficace.

Leggi tutto...